Ha messo chiome il bosco d’autunno.
Vi dominano buio, sogno e quiete.
Né scoiattoli, né civette o picchi
lo destano dal sogno.
E il sole pei sentieri dell’autunno
entrando dentro quando cala il giorno
si guarda intorno bieco con timore
cercando in esso trappole nascoste.

Siamo a Piano Battaglia, sulle Madonie.
Questa splendida poesia di Boris Pasternak, Bosco d’autunno, ci trasmette le esatte emozioni che si provano a passeggiare attraverso questi incredibili boschi in autunno.
Il foliage tinge il paesaggio di mille sfumature di colori caldi e avvolgenti e rende il panorama sui boschi simili a dipinti surreali.
Saliamo in auto dalla Strada Provinciale 54, ammirando i colori cambiare man mano che si sale di quota, passando dal Laghetto Mandria Del Conte per arrivare a Piano Cervi.
Da qui si parte per una passeggiata foto-ciclistica in solitaria attraverso il pianoro fra incantevoli boschi di Faggi, Aceri, Roverelle e Agrifogli ormai quasi completamente pittati dalla mille sfumature autunnali!

Ma ecco le foto, buona visione e condividi!